Chi siamo
Il GRUPPO ASTROFILI ROZZANO (GAR) nacque nel Maggio del 1982 dall'incontro di due appassionati che ancora oggi sono fra gli animatori dell'associazione. Luogo dei primi incontri fu la Biblioteca Civica dove non potendo osservare il cielo ci si limitava alla lettura e al commento delle meraviglie astronomiche.
Allo scopo di far conoscere alla città l'esistenza della neonata associazione, furono organizzate le prime conferenze tenute dal Prof. M. Cavedon, allora direttore del Civico Planetario di Milano.
L'associazione crebbe con l'affluenza di giovani studenti di scuole medie e liceali e pure con la convinta adesione di cittadini adulti che tutt'ora sono lo zoccolo duro del gruppo.
In una importante riunione del Giugno del 1985 il GAR scelse di orientare la propria attività in tre direzioni:
1) verso le scuole: dalle quarte elementari fino ai licei.
2) verso il grande pubblico della Città.
3) verso la crescita culturale e scientifica dei propri soci.
Margherita Hack, madrina del Congresso UAI del 1985 a Rozzano
In conseguenza delle scelte fatte e che tutt'oggi sono ancora operative, il GAR organizzò nel Settembre 1985 il 19° Congresso della UAI (Unione Astrofili Italiani). In quella circostanza il gruppo produsse uno sforzo organizzativo premiato dalla partecipazione al congresso di migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia. La famosa scienziata Margherita Hack concluse i lavori congressuali tenendo un'affollatissima conferenza. Quel congresso fu un grandissimo successo per l'UAI e per il Gruppo Astrofili Rozzano che ricevette la consacrazione dall'intera galassia dell'Astronomia amatoriale del nostro Paese. Un suo esponente venne eletto Consigliere Nazionale della UAI.
Per il passaggio della cometa di Halley il GAR acquistò il suo primo telescopio; oggi cimelio del gruppo. Molti ragazzi rinunciarono alla discoteca del Sabato sera per dare il proprio contributo all'acquisto. Ormai il GAR è cresciuto e conosciuto in tutta Italia. Perciò nel 1989 venne organizzato a Rozzano un Concorso Nazionale di Astronomia Amatoriale articolato in tre sezioni: Astrofotografia; Autocostruzione; Ricerca. Presidente della giuria il Prof. Romano, Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Asiago. Si ripetè il successo del 1985.

Da allora il GAR ha puntualmente promosso iniziative pubbliche in occasione di avvenimenti astronomici quali passaggi di comete, eclissi di Sole e di Luna, ecc...
Chi siamo
Strumenti
Biblioteca
Osservatorio
Mailing List
Blog
Contatti
Scuole
Divulgazione
Programma
Osservazioni
Gli Speciali
Inquin. luminoso
SETI

Gallery
Foto del mese
Articoli
Download
Links

Pagina 2 di 3